Rassegna stampa


   

Il Patronato vive!

Per sostenere le attività del Patronato per le famiglie, il dopo-scuola, l'accoglienza dei gruppi e delle associazioni, le attività caritative e di di integrazione, si può dare un contributo sul c/c IT 19 U 02008 61111 000004530634, oppure direttamente al Parroco e/o ai Padri Canossiani - causale "Per le attività del Patronato"

Contatori visite gratuiti

  15 aprile: terza domenica di Pasqua

 Testimoni prima di tutto

             È davvero incredibile che i discepoli fatichino a riconoscere Gesù, il loro maestro e amico, in quell'uomo che gli appare vivo davanti mentre sono "sepolti vivi" nelle loro paure e delusioni. Non è un fantasma, Gesù è davvero vivo e presente in modo reale e concreto. Ha ancora i segni della passione ed è in grado di mangiare come un normale essere umano.

             E Gesù appare per testimoniare che il suo messaggio non contiene false promesse ma è un messaggio che si realizza nella storia. Gesù è venuto a portare un cambiamento nel mondo verso il bene (conversione) e un diluvio di misericordia (perdono dei peccati). E di questo i discepoli sono testimoni.

            Il testimone è il primo che sperimenta su di sé il cambiamento e la misericordia e quindi non può fare a meno di darsi da fare perché altri si sentano coinvolti. Questo è il compito di noi cristiani nel mondo. E in particolare nel mondo di oggi dove c’è la tentazione di credere che la risurrezione non ci sia e che prevale solo la morte. Noi cristiani siamo i primi a dire che Gesù è risorto diventando noi stessi segni di risurrezione.

             È faticoso credere alla risurrezione, e il vangelo ce lo racconta bene. Ma nello stesso tempo è essenziale che questa testimonianza di vita non si areni nelle nostre paure quando la vita diventa dura e chi ci parla di amore, di bene, di pace, sembra un pazzo che crede nei fantasmi. I cristiani che credono nella risurrezione e in un mondo dove regna il perdono, l'amore, l'unità tra i popoli e la pace oggi sembrano dei pazzi che cercano "l'isola che non c'è", il Regno di Dio. Ma forse, come dice la canzone di E. Bennato, i veri pazzi sono quelli che non ci credono.   (Berti don Giovanni)

Bollettino parrocchiale


A.C.R. Azione Cattolica Ragazzi

TUTTI I SABATI
POMERIGGIO

ore 14.30 - 16.30

presso il Patronato
Canossiani
al Sacro Cuore

in via Belluno

 Per informazioni:        

-  Alba 339 159 1654     

-   Maria 338 248 9319

Attività in Patronato

Patronato dei Padri Canossiani

Proposte per ragazzi/e
dai 6 ai 13 anni

  dalle ore 14 alle 17 Per Giocare, fare tante Attività in Amicizia

Il Dopo-scuola CompitInsieme” per bambini e ragazzi dalla 2° 
  elem. alla 3° media - 
dalle ore 14.30 alle 17.00

  Padri Canossiani:     tel. 0439.89749  e-mail: canossifeltre@virgilio.it

 Si inizia lunedì 22 ottobre

LE PROPOSTE PER RAGAZZI/E  6 – 13 anni

 

Museo Diocesano

Museo Diocesano

Via Paradiso, 19 - FELTRE (BL)

Aperto il Venerdì, Sabato, Domenica,

dalle ore 9.30 alle 13.00

e dalle ore 14.30 alle 19.00

www.museodiocesanobellunofeltre.it