S. Messa in diretta streaming


Cantiere catechismo

Contatori visite gratuiti

Abbonamento a L'Amico del Popolo

Chi desidera rinnovare o fare un nuovo abbonamento a "L'Amico del Popolo" può rivolgersi anche presso le Canoniche del Duomo e del Sacro Cuore.
www.amicodelpopolo.it

Voglio che tu viva!

Diciamocelo pure: la folla protagonista del Vangelo di questa domenica è, a voler essere clementi, sprovveduta. Come fai a partire da casa per il deserto senza un orcio d’acqua, sen-za un minimo di provviste? Se vedi che i viveri stanno finendo, perché non torni a casa? Non temi il caldo, la fatica, la disidratazione?

La Parola di questa domenica ci aiuta ad andare in profondità, a soffermarci sulla disattenzione di questa folla: anzitutto, perché essa suscita la compassione di Gesù, lo provoca all’azione. Era per cercare Lui che le folle si erano messe in cammino, sfidando il deserto rovente; erano alla ricerca di cura, di attenzione, di guarigione.

L’atteggiamento di queste persone è ben descritto dal Salmo: con gli occhi vigili, attendevano con pazienza l’apertura della mano, il gesto di un dono gratuito. La risposta di Dio non delude l’attesa, ma la supera: il cibo che viene offerto è regalato, acquisito senza spendere nulla (come ci ricorda il profeta Isaia), decisamente sovrabbondante (ne avanzano dodici ceste piene, annota l’evangelista Matteo).

Vino, latte, pane e pesce: Dio non disdegna, per mostrare la sua benevolenza, cibi buoni, che servono per la sopravvivenza e il sostenta-mento di ogni giorno. Dio non è altrove rispetto ai nostri bisogni materiali: il suo amore viene incontro alle nostre necessità materiali, al bi-sogno di cibo solido, concreto. Ma c’è un oltre, un orizzonte più grande: ce lo dicono le parole della lettera ai Romani.

In Gesù, Dio viene incontro alla nostra fame di amore, al desiderio di eternità che ci abita, alla sete di “per sempre” che palpita in ogni nostra relazione. Dare da mangiare a qualcuno significa dirgli: “Voglio che tu viva, che tu sia con me, voglio che tu stia bene, sia nel pieno delle tue forze, sono attento a te”. È l’intento di Dio: “Venite, mangiate, vivete con me!”.

S. D. G.

Un aiuto per pregare

 – Dove stai cercando oggi una risposta alla tua fame?

 – In che modo stai aiutando Gesù a portare il suo cibo agli altri?

Informazioni parrocchiali




Museo Diocesano

Museo Diocesano
Belluno-Feltre

Via Paradiso, 19 - FELTRE (BL)

Aperto venerdì, Sabato, Domenica

Info e orari sul sito
www.museodiocesanobellunofeltre.it

Rassegna stampa