S. Messa in diretta streaming


Cantiere catechismo

Contatori visite gratuiti

Abbonamento a L'Amico del Popolo

Chi desidera rinnovare o fare un nuovo abbonamento a "L'Amico del Popolo" può rivolgersi anche presso le Canoniche del Duomo e del Sacro Cuore.
www.amicodelpopolo.it

Una delle regole più faticose da rispettare in questo lungo periodo di pandemia è certamente l’evitare di farsi prossimi fisicamente ai parenti delle persone che muoiono: una stretta di mano, un abbraccio, un bacio, il piangere insieme ci sembrano atti dovuti per lenire la solitudine di chi si trova a fare i conti con la morte di un proprio caro. Sono gesti semplici, immediati, ma che la fede cristiana ci permette di cogliere in tutto il loro significato, lasciandoci intravedere una traccia di Dio.

Ecco nascere, allora, le feste che ci prepariamo a celebrare: la festa di Tutti i Santi ci ricorda che non crediamo mai da soli, che la Buona Notizia si trasmette attraverso la vita buona di tante persone che, anche nella nostra vita, ci sono sta-te vicine, si sono fatte presenti, ci hanno donato qualcosa di loro; è la festa della comunione con Dio, ovvero della preziosità che ogni vita viene ad assumere per il Signore quando ha cercato di essere amore.

Se il nostro cuore si ribella al silenzio feroce della morte di coloro che amiamo, se ci sembra impossibile che il bene che abbiamo voluto e con cui siamo sta-ti amati venga inghiottito dal buio e dal freddo, la Commemorazione dei defunti ci invita a desiderare la gloria e la pace di Dio anche per quelle persone: ci mette di fronte, sulle tombe dei nostri cari ricche di ricordi, al desiderio di risurrezione che ognuno di noi custodisce in sé.

Non dunque un vago rivivere, ma il rivedere, il riabbracciare, il toccare di nuovo anche il corpo di coloro che hanno incrociato la nostra vita e l’hanno resa bella: è la novità della fede cristiana, è il desiderio di “quello che non è stato ancora rivelato”: è l’attesa della nostra definitiva beatitudine.

 S. D.G

Qual è il tuo sguardo sulla situazione attuale?

C’è spazio per la speranza?

Quanto nutri il tuo desiderio di Risurrezione?

Informazioni parrocchiali




Museo Diocesano

Museo Diocesano
Belluno-Feltre

Via Paradiso, 19 - FELTRE (BL)

Aperto venerdì, Sabato, Domenica

Info e orari sul sito
www.museodiocesanobellunofeltre.it

Rassegna stampa