Pellegrinaggio

Attività educativa con i minori

Cronache di vita parrocchiale

In cammino con le famiglie

Catechismo

Contatori visite gratuiti

Forania di Feltre - Lamon - Pedavena

Parrocchia di Santa Maria degli Angeli

 

 

Viale G. Mazzini, 8 - 32032 FELTRE

Ufficio del Parroco e del Vicario parrocchiale: Via A. Vecellio, 7

 

  

Telefono: 0439-2312
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informazioni sul catechismo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Richiesta documenti storici e anagrafici

 

Per sostenere la Parrocchia e le sue attività:
IT87C0200861110000003672527 – Intestato a: PARROCCHIA S MARIA ANGELI
 

Nel mese di luglio: Festa in Chiostro

15 agosto: Titolo della Chiesa

27 agosto: Festa della Dedicazione (1520)

Dal lunedì al sabato alle ore 9,00 escluso il giovedì

La domenica alle ore 9,45 e alle ore 19.00

Nei venerdì di Quaresima alle ore 16,00 si svolge la Via Crucis

Nei mesi di maggio alle ore 18,00 la preghiera quotidiana del S. Rosario

All’interno del cancello d’ingresso, vi è la Casa delle opere parrocchiali con parcheggio. Vi trovano la propria sede: il Centro Sportivo Italiano e la Conferenza della San Vincenzo. Vi si svolgono attività formative.

Nell’ala nord vi sono due ampie sale usufruibili per attività ed incontri compatibili con le finalità della vita parrocchiale, riunioni condominiali e di associazioni.

Nel periodo primaverile ed estivo è utilizzabile il Chiostro. Vi è inoltre un ampio parco per momenti di silenzio e di tranquillità.

Per l’utilizzo degli ambienti e degli spazi collegarsi a questo link oppure telefonare al n. 0439.2312 o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Era il 1492: mentre Cristoforo Colombo salpava da Palos alla scoperta di nuove terre, a Feltre, nella contrada delle Tezze, a destra del torrente Colmeda, si gettava la prima pietra del Monastero delle Monache Clarisse. Fortemente desiderato dal frate francescano Beato Bernardino, ostinato fustigatore dei costumi dell’epoca e accanito difensore dei deboli, il monastero diventò “tristemente” noto per la ferrea disciplina, i sacrifici e le estenuanti meditazioni delle monache che, vivendo secondo la regola più rigida di Santa Chiara, contribuirono a riformare la Chiesa dall’interno.

Del monastero si conserva un’ala del suggestivo chiostro porticato a due piani, dal quale le monache potevano assistere indisturbate alle funzioni religiose celebrate nell’attigua chiesa di Santa Maria degli Angeli.

L’interno, completamente ristrutturato alla metà dell’Ottocento, ospita un’immagine di particolare devozione, il Cristo Portacroce, che la tradizione popolare vuole rinvenuto davanti alle porte della chiesa e lì condotto nel 1564 dalle turbinose acque del Colmeda, che miracolosamente risparmiarono il convento. Ricorda l’alluvione del Colmeda l’omonimo dipinto di Jacopo Bassano, realizzato dal pittore nel 1576 e unica sua opera presente nel territorio feltrino, le cui tinte livide e i forti chiaroscuri attribuiscono alla tela un’intensa drammaticità. Da non tralasciare è anche una visita all'annessa cappella delle Clarisse, che raccoglie preziose opere d'arte tra cui il caratteristico trono della Badessa e la grande pala d'altare dell'Assunta dipinta da Girolamo Turro. (fonte: http://musei.comune.feltre.bl.it)

S. Messa in diretta streaming


Informazioni parrocchiali



Omelie e messaggi del Vescovo Renato

Archivio storico - ricerche anagrafiche

Seguici su Facebook

Casera Faibon

Abbonamento a L'Amico del Popolo

Chi desidera rinnovare o fare un nuovo abbonamento a "L'Amico del Popolo" può rivolgersi anche presso le Canoniche del Duomo e del Sacro Cuore.
www.amicodelpopolo.it