E' Pasqua comunque

È Pasqua comunque

Una lettera del Vescovo al presbiterio e alle comunità parrocchiali

 

CLICCA QUI
PER LEGGERLA

Contatori visite gratuiti

Abbonamento a L'Amico del Popolo

Chi desidera rinnovare o fare un nuovo abbonamento a "L'Amico del Popolo" può rivolgersi anche presso le Canoniche del Duomo e del Sacro Cuore.
www.amicodelpopolo.it

Rassegna stampa


   

Forania di Feltre - abitanti 1830

via G. Mazzini, 8 - 32032 FELTRE

  

0439-80144

15 agosto - Assunzione della Beata Vergine Maria

Era il 1492: mentre Cristoforo Colombo salpava da Palos alla scoperta di nuove terre, a Feltre, nella contrada delle Tezze, a destra del torrente Colmeda, si gettava la prima pietra del Monastero delle Monache Clarisse. Fortemente desiderato dal frate francescano Beato Bernardino, ostinato fustigatore dei costumi dell’epoca e accanito difensore dei deboli, il monastero diventò “tristemente” noto per la ferrea disciplina, i sacrifici e le estenuanti meditazioni delle monache che, vivendo secondo la regola più rigida di Santa Chiara, contribuirono a riformare la Chiesa dall’interno.

Del monastero si conserva un’ala del suggestivo chiostro porticato a due piani, dal quale le monache potevano assistere indisturbate alle funzioni religiose celebrate nell’attigua chiesa di Santa Maria degli Angeli.

L’interno, completamente ristrutturato alla metà dell’Ottocento, ospita un’immagine di particolare devozione, il Cristo Portacroce, che la tradizione popolare vuole rinvenuto davanti alle porte della chiesa e lì condotto nel 1564 dalle turbinose acque del Colmeda, che miracolosamente risparmiarono il convento. Ricorda l’alluvione del Colmeda l’omonimo dipinto di Jacopo Bassano, realizzato dal pittore nel 1576 e unica sua opera presente nel territorio feltrino, le cui tinte livide e i forti chiaroscuri attribuiscono alla tela un’intensa drammaticità. Da non tralasciare è anche una visita all'annessa cappella delle Clarisse, che raccoglie preziose opere d'arte tra cui il caratteristico trono della Badessa e la grande pala d'altare dell'Assunta dipinta da Girolamo Turro.

(fonte: http://musei.comune.feltre.bl.it)

Bollettino parrocchiale



Chiesa di Santa Maria degli Angeli

 

CHIESA DI SANTA MARIA DEGLI ANGELI

RISTRUTTURAZIONE DEL TETTO

Il Tetto della Chiesa e della canonica di Santa Maria degli Angeli necessita di un profondo intervento di ristrutturazione. Il progetto ha ormai ricevuto tutte le necessarie approvazioni. Il Comune di Feltre ha già deliberato di dare 15.000 euro dai cosidetti “Oneri di urbanizzazione”, come previsto per legge e si è in attesa di conoscere l’entità del contributo dall’8xmille della C.E.I. I lavori ammontano a 110.000 euro e sono necessarie quindi anche le offerte da parte dei fedeli delle Parrocchie del Centro di Feltre e di altri che hanno a cuore la Chiesa di S.M. degli Angeli

Per questo è stata aperta una sottoscrizione.
Chi desidera contribuire può farlo:   

 *  Con bonifico sul c/c intestato a Parrocchia S. Maria Angeli,

causale   “Per tetto Chiesa” – IBAN: IT 87 C 02008 61110 00000 3672527

*  Portando l’offerta al Parroco

*  Consegnando l’offerta ai sacrestani della Chiesa di S. Maria d Angeli

Museo Diocesano

Museo Diocesano
Belluno-Feltre

Via Paradiso, 19 - FELTRE (BL)

Aperto venerdì, Sabato, Domenica

Info e orari sul sito
www.museodiocesanobellunofeltre.it